Visualizza ingrandito

Tavola Armonica in Douglas Fir

Nuovo

Tavola Armonica in Douglas Fir

Maggiori dettagli

398 Articoli

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 punti può essere convertito in un buono di 0,60 €.


25,00 €

Aggiungi alla lista dei desideri

Pagamenti Accettati
Pagamenti Accettati

Dettagli

Abete di Douglas

Informazioni storico-culturali

Solamente pochi frequentatori di boschi sanno che l’imponente abete di Douglas prima dell’ultima era glaciale era indigeno in Europa. Dal Nord America dove si è potuto conservare e dove rappresenta un importante fonte di legname da opera, il botanico David Douglas inviò in Europa, nel 1828, i primi semi del “pino dell’Oregon”. La reintroduzione non avvenne senza conflitti e ad oggi i forestali lavorano per coltivare nei luoghi appropriati questa pianta apprezzata per la notevole porzione di fusto privo di rami. Per l’impiego nella produzione di mobili ed interni si crede venga utilizzato sempre legname di importazione, sebbene la materia prima provenga anche da Austria e Germania.

Informazioni generiche

Nei luoghi di origine nordamericani il Douglas è uno degli alberi del pianeta che raggiunge le maggiori altezze (fino a 95 m). In quei boschi i fusti sono privi di rami per almeno 20 m e hanno diametri di 0,9 – 1,5 m. In Europa si raggiungono altezze di 50 m, con diametri fino ad 1 m. Nei luoghi adatti il Douglas cresce velocemente e presenta incrementi del 100 % maggiori rispetto all’abete rosso. Il fusto è tondo e diritto. Questa pianta raggiunge un’età di 500 – 700 anni, singoli esemplari superano i 1000 anni.

Caratteristiche del legno

L’alburno chiaro è poco esteso e nettamente separato dal durame. Il legno di Douglas importato, proveniente da piante vecchie, contiene generalmente una porzione elevata di legno con anelli annuali sottili (spessore di circa 1 mm) e di conseguenza anche zone di legno tardivo sottili, che conferiscono al durame un colore più chiaro. Un legno più rosso con chiare strutture fiammate e striate si ha invece se gli anelli sono più spessi. Il legname finora prodotto in Europa proviene da piante relativamente giovani e presenta quindi una porzione maggiore di legno con anelli spessi.

Proprietà

Il Douglas appartiene ai legni mediamente pesanti (massa volumica secca 470 kg/m3); per quanto riguarda la durezza si posiziona come il larice appena sopra il limite dei legni teneri (Durezza di Brinell 20 N/mm2). La lavorabilità dipende dalla larghezza degli anelli annuali. Il legno con anelli stretti è facilmente lavorabile, quello con anelli spessi è difficile da lavorare e si fende facilmente; una preforatura prima di inserirvi chiodi e viti è assolutamente necessaria. Il legno è di facile essiccazione (dopo la quale si consiglia una stagionatura quanto più lunga possibile prima della lavorazione finale), si vernicia e si lucida bene.

Recensioni

Scrivi una recensione

Tavola Armonica in Douglas Fir

Tavola Armonica in Douglas Fir

Tavola Armonica in Douglas Fir

Scrivi una recensione

Schaller